HOME  -  KAULONIA - MUSEO - VISITE GUIDATE - IMMAGINI -
Visita guidata nel parco archeologico di kaulon
 

Nel IV secolo a.C. Kaulonia, detta anche Kaulon, si estendeva su di una superficie di 47 ettari e contava una popolazione di circa 10.000 abitanti.
Il suo dominio era compreso dalla periferia nord dell'attuale Roccella Jonica fino al fiume Ancinale, nei pressi di Soverato. Ad oggi tra le città Magnogreche, Kaulonia risulta essere stata la più ricca. E' stata la prima in assoluto a coniare monete in argento, il suo entroterra che si estendeva fino alle Serre calabresi era ricco di minerali, ferro, legname, carbone.

Nell'area urbana sono stati ritrovati delle terme, alcune abitazioni avevano pavimenti a mosaico, oggi recuperati e visibili nel parco antistante il museo.

In base ai recenti ritrovamenti, si sta cercando di ricostruire anche le vicende storiche e l'assetto sociale della città. Ad oggi, il sito archeologico di Kaulonia è quello più soggetto a studi da parte di molte Università del mondo, che periodicamente inviano professori e studenti per ampliare ulteriormente la campagna scavi che si protrae ininterrottamente dal 1960, data in cui è stato ritrovato il drago Drakon.

   Kaulonia nella Magna Grecia

   Moneta in argento di Kaulonia

  

  

  

Gruppo Editoria RETE UNICA srl - P. Iva 02767700806  - Copyright Stiltour 2013 - Kaulonia